Ricotta

La materia prima utilizzata è il siero derivante dalla lavorazione dei pecorini e delle caciotte.

Il siero viene trasferito in caldaia e riscaldato a 80-90°. 

Si ottiene per affioramento; dopodiché si procede alla formatura in appositi stampi.