Artigiani pelletteria

Pelletteria

La lavorazione della pelle è certamente una delle tradizioni più antiche delle Marche fin dall'età medievale. Tolentino è uno dei maggiori centri della pelletteria: qui abili artigiani, nel rispetto di una tradizione di lavorazione e di rifinitura, utilizzano la pelle più ricercata per creare accessori di abbigliamento di grande pregio insieme a eleganti e raffinati divani e poltrone.

Le Marche oggi possono vantare una serie di aziende del pellame, di accessori per l’abbigliamento, borse, cinture, portafogli, diffuse nel maceratese e nel fermano. Il trattamento della pelle è uno dei settori su cui si basa il modello economico marchigiano. La provincia di Macerata, fino a metà Ottocento, è il centro dell’arte della concia, grazie a risorse naturali che ne favoriscono lo sviluppo: corsi d’acqua, greggi e mandrie per il pellame, e un’ampia produzione di materie da concia ricche di tannino.