Coniglio in potacchio

Il coniglio appartiene alla tradizione contadina marchigiana; innumerevoli e gustosissime le ricette utilizzate. Nelle Marche prevalgono, tra le altre, quelle in salmì, in umido, e in potacchio.

Preparazione: Lavare e asciugare il coniglio, dividerlo in grandi pezzi e strofinarli con uno spicchio d’aglio. Tritare la cipolla, appassirla nell’olio insieme a uno spicchio d’aglio e al peperoncino. Rosolare bene e aggiungere i pezzi di coniglio, togliendo l’aglio e il peperoncino dal tegame: salare, pepare e versare il concentrato di pomodoro diluito nel vino. Cuocere per mezz’ora circa a fuoco basso allungando con acqua, se necessario. Preparare un trito con il prezzemolo e le foglie di rosmarino da spargere sul coniglio prima di levarlo dal fuoco.

Ingredienti: 

  • 1 coniglio
  • olio di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 peperoncino piccante
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi d’aglio
  • concentrato di pomodoro
  • un ciuffo di prezzemolo
  • un rametto di rosmarino
  • sale e pepe.